BLOG gratuito - REGISTRATI!





master in economia e finanza aziendale
master in economia e finanza aziendale

Master di specializzazione in economia e finanza aziendale: ecco quando conviene iscriversi e perché

I Master di specializzazione in economia e finanza aziendale si rivolgono a tutti quei laureati che sentono l'esigenza di approfondire le proprie conoscenze in campo finanziario. Normalmente, ad un master di specializzazione in finanza aziendale si iscrivono principalmente laureati in economia. I corsi in ogni caso sono aperti anche a chi è in possesso di lauree equivalenti, pertinenti comunque preferibilmente alle aree giuridiche ed economiche.

Il master in economia e finanza aziendale aiuta a trasformare le nozioni teoriche incamerate durante gli anni universitari in conoscenze pratiche, che consentano di proporsi concretamente alle aziende.

Il conseguimento di un diploma di master in finanza aziendale, inoltre, può rivelarsi particolarmente utile anche a tutti quei professionisti, dottori commercialisti in particolar modo, che già sono inseriti nel mondo del lavoro ma che vogliono ampliare il proprio raggio d'azione, indirizzando la propria attività anche nei confronti delle aziende.

Proprio pensando ai lavoratori, questi master specialistici vengono normalmente organizzati in modo tale da concentrare le lezioni nel fine settimana, venerdì pomeriggio e sabato soprattutto, così da non andare ad intaccare gli orari di lavoro dei professionisti impegnati negli studi. Tutto ciò perché questi master prevedono una frequenza obbligatoria ed occorre raggiungere una percentuale minima di ore in presenza, in genere almeno l'80%, da cui dipende il rilascio dell’attestato finale e degli eventuali crediti formativi (nel caso in cui il corso stesso lo preveda).

Ma perché iscriversi ad un master in economia e finanza aziendale? Quali sono le nozioni che si possono apprendere nel corso delle lezioni e perché la frequenza del master dovrebbe essere considerata utile ai fini dell'apprendimento? La risposta è semplice. In un master in economia e finanza aziendale non solo si impara la teoria della gestione finanziaria di un'azienda, ma si hanno a propria disposizione anche degli specialisti del settore che aiutano tutti i partecipanti a mettere in pratica le singole nozioni apprese. Si punta dunque all'operatività, in modo tale da fornire delle informazioni che siano immediatamente spendibili nel mercato del lavoro. Per tutto questo la lettura di un buon libro di economia e finanza di certo non potrebbe bastare. Il master invece fornisce una visione completa di ciascuna tematica, focalizzandosi su ogni punto chiave con approfondimenti ed esercitazioni incentrate su casi reali.

Gli argomenti che vengono trattati nel corso di questi master spaziano dal bilancio aziendale alla programmazione finanziaria, fino a toccare anche il tema delle crisi finanziarie ed alla loro ristrutturazione (turnaround), fornendo le nozioni utili per imparare a gestire le imprese nel migliore dei modi.

Per far funzionare un'azienda, anche di dimensioni medio-grandi, d'altronde, è necessario conoscere le riclassificazioni dei bilanci e i flussi di cassa, ma anche come valutare finanziariamente gli investimenti e come approcciare i processi di pianificazione e programmazione aziendale anche nei mercati internazionali. I problemi che si possono incontrare all'interno di un'azienda, infatti, sono svariati e se si lavora al suo interno occorre essere in grado di prendere le giuste decisioni nel minor tempo possibile. Ma queste decisioni non vengono prese di certo in modo casuale, bensì si basano spesso su dei modelli matematici che l'operatore deve conoscere per poterli applicare in modo ottimale, pur sapendo che le variabili che concorrono alla gestione di un’impresa presentano caratteristiche ‘stocastiche’ e quindi le decisioni stesse non potranno legarsi troppo alla rigorosità matematica dei modelli di calcolo utilizzati per l’analisi.

I docenti che vengono chiamati ad insegnare in un master di specializzazione in economia e finanza aziendale sono normalmente dei professionisti con esperienza, già attivamente impegnati nel settore. Si tratta il più delle volte di analisti finanziari, consulenti di studi professionali, operatori del settore bancario che ricoprono ruoli di responsabilità, nonché professori universitari provenienti da alcuni dei più prestigiosi atenei italiani.
I costi dei corsi ovviamente sono variabili, in base al programma e al numero delle lezioni che vengono effettuate. Normalmente, l'iscrizione ad un master di questo tipo ha delle quote di partecipazione non inferiore ai 3000 euro, considerato anche l'ammontare dell'IVA. In ogni caso, queste cifre non devono affatto spaventare, in quanto è possibile ottenere dei finanziamenti a copertura parziale della spesa, eventualmente anche chiedendo all'azienda presso la quale si lavora di fare da intermediaria.

Un segreto per risparmiare è comunque quello di tenere monitorati gli annunci relativi a questi master e di aspettare il momento giusto per effettuare l'iscrizione. Normalmente infatti sono previste delle riduzioni per chi si iscrive entro una determinata data. Se si conoscono inoltre dei colleghi interessati allo stesso master, la cosa più conveniente è effettuare insieme l'iscrizione, dato che molte Business School propongono convenienti riduzioni a chi effettua più di un'iscrizione contemporaneamente.

Per trovare i master di specializzazione di proprio interesse nella propria città o nelle immediate vicinanze, conviene monitorare con attenzione gli annunci che ne pubblicizzano la partenza o consultare periodicamente i siti internet che li propongono.


BLOG gratuito - REGISTRATI!