BLOG gratuito - REGISTRATI!





servizi VOIP
servizi VOIP

Come diventare reseller (rivenditore) di servizi VOIP

Il VOIP è un tipo di fonia sempre più richiesto e diffuso, e la sua notorietà si diffonde mano a mano che si comprende quanto questa tecnologia sia affidabile e conveniente.

Il VOIP è la telefonia che fa “viaggiare” la voce su IP, cioè su una rete internet. Per telefonare con il VOIP occorrono un'ADSL ed un telefono IP, un apparecchio in tutto e per tutto simile a un normale telefono ma in grado di funzionare con questo tipo di fonia. I vantaggi del passaggio al VOIP sono diversi: si risparmia sulle telefonate, in particolare su quelle verso cellulari e verso l'estero, e si può creare una rete telefonica aziendale (più telefono collegati tra di loro), senza doversi dotare di un centralino tradizionale, che ha costi elevati ed è molto difficile da installare, gestire e manutenere.

 

Il VOIP, invece, si interfaccia con le tecnologie informatiche, rivelandosi per questo motivo molto più flessibile, passibile di implementazioni e di riadattamenti/trasformazioni basate sulle esigenze di chi dovrà utilizzarlo.

 

Proprio in seguito al successo della fonia digitale, molte agenzie di servizi per le piccole e medie imprese hanno deciso di aggiungere ai servizi offerti alle imprese anche quelli relativi alla telefonia. Ma non tutte le aziende, ovviamente, sono in grado di creare in loco una rete VOIP, che richiede conoscenze sistemistiche e informatico-tecniche di alto livello e ad alta specializzazione.

 

Molto più realistica, invece, la possibilità di diventare reseller VOIP, cioè di rivendere ai propri clienti i servizi VOIP forniti da aziende ITC. Prima di scegliere un partner VOIP, però, bisogna valutare l'affidabilità del fornitore: il fornitore deve offrire garanzie tecniche e un servizio di alta qualità, altrimenti il rischio è quello di perdere la faccia con i propri clienti, danneggiando l'immagine della propria azienda.

 

Inoltre, bisogna valutare con estrema attenzione le condizioni contrattuali di fornitura, affinché divenire reseller VOIP sia effettivamente conveniente. I dati da verificare prima di sottoscrivere un contratto per diventare reseller di un'azienda VOIP sono:

  • condizioni di accesso alla partnership: alcune aziende chiedono una quota d'ingresso, altre invece non lo fanno, ma bisogna controllare che questa condizione vantaggiosa non venga poi controbilanciata da minori margini sulla vendita effettiva del servizio a terzi;
  • margini di guadagno sull'attività di rivendita: ogni azienda stabilisce dei margini, cedendo una quota del proprio guadagno alle aziende partner oppure impostando una tariffazione minima a cui i partner possono aggiungere un costo per generare revenue;
  • condizioni di rescissione del contratto, con la verifica di eventuali penali o vincoli contrattuali nel caso si decida di interrompere la partnership con l'azienda VOIP.

BLOG gratuito - REGISTRATI!