BLOG gratuito - REGISTRATI!





Essenze profumate
Essenze profumate

Essenze profumate, tutte le fragranze dei migliori compositori profumieri

Quante volte abbiamo annusato un profumo e cercato di capire quali fossero le essenze che ne hanno composto la fragranza? Molto spesso ci affidiamo quanto riporta l’etichetta, anche se spesso gli ingredienti non sono riportati in maniera completa. Proviamo a capire insieme quali sono le essenze più utilizzate dai grandi compositori e in che modo riconoscerle. Iniziamo con un classico dei classici: l’acqua di colonia. L’ingrediente principale della storica fragranza tedesca è l’estratto di piante selvatiche, che via via ha sostituito quello dell’arancio amaro, i cui costi sono diventati proibitivi.

È infatti necessario un chilogrammo di fiori, per ottenere un solo grammo di essenza. La variante meno pregiata dell’essenza deriva invece dalla buccia. L’acqua di fiori d’arancio è impiegata, invece, nell’industria alimentare, come ingrediente speciale di dolci liguri e francesi. La componente rara dell’estratto di arancio amaro è invece l’essenza di Neroli, molto utilizzata da Armani ed Enrico Coveri. Torniamo in Italia per parlare del Bergamotto, piccolo agrume tipico calabrese dal quale si estrae un’essenza fresca e gradevole. Si utilizza anche come coadiuvante nei prodotti abbronzanti.

Ancora dalla frutta, l’essenza di fragola, per dare un tocco di freschezza naturale alla composizione profumiera. Direttamente dai fiori più delicati e profumati, l’essenza di Gardenia, intensa quanto costosa. Tra le griffe più prestigiose, la Gardenia è l’ingredienti principale di Aria di Missoni. A metà strada tra il fior d’arancio e la violetta, l’estratto di Magnolia è invece un’essenza dolce e delicata, molto utilizzata da Guerlain. Gettonatissimo e molto utilizzato, il muschio è un’essenza pregiata che deriva dalla secrezione animale di animali muschiati come il cervo, la capra e il bue. Nella variante moderna, l’estratto si ottiene dal muschio di quercia. Tra i profumi celebri, il muschio è impiegato nel blasonatissimo “Chanel N°5”, “Chamade” di Guerlain e “Opium” di Yves Saint Laurent. Quelle che abbiamo elencato non sono che alcune delle più apprezzate ed amate essenze profumate esistenti.


BLOG gratuito - REGISTRATI!