BLOG gratuito - REGISTRATI!





scatola di cartone
scatola di cartone

I famosi giochi degli anni '80

Quanto di noi (parlo della generazione degli anni '80) non avevano la fortuna dei bambini di oggi nell'ottenere  giochi di qualsiasi tipo? Premettendo che all'epoca non esistevano giochi come ci sono ora: la casa di Peppa Pig, barbie  versione spiaggia o Nintendo V super evoluto; noi, che abbiamo vissuto negli anni '80, ci accontentavamo di semplici giochi che spesso erano costruiti manualmente da noi con l'aiuto dei nostri nonni.

Ricordo ancora che spesso nelle vecchie parerti di strada che circondavano le vecchie mura della nostra città, riuscivamo a staccare pezzi di intonaco da fori che trovavamo nei buchi per disegnare sull'asfalto il gioco del salto con una gamba, oppure spesso utilizzavamo una scatola di cartone per costruire delle casette formato baby per simulare una cucina dove preparavamo piatti unici per i nostri "futuri mariti", la tavola imbandita con giocattoli presi dalle vecchie scatole trovate in soffitta...

La voglia di crescere era tanta e riproducevamo quello che in casa facevano i nostri genitori: una vita da adulti. Era il sogno di ogni bambino a quei tempi, sogni che spesso volevamo realizzare nel minor tempo possibile ma che purtroppo non potevamo fare perché troppo piccoli per realizzarli; molti di noi hanno realizzato molto presto quel sogno e molti altri, invece, hanno preferito fare le valigie ed intraprendere una carriera da manager girando il mondo.

Oggi non è più così: la fantasia ormai è un optional, i bambini si divertono con l'iphone, il Nintendo e la Wii; non pensano di scendere in strada e creare un gioco fatto con le proprie mani, collaborando con altri bambini e sviluppando la fantasia che i bambini possono offrire e che non sanno di avere.

E' vero, sono cambiati i tempi, oggi c'è più paura rispetto a prima ma se non lasciamo i nostri bambini liberi di creare, come possiamo mai cercare di ottenere il meglio da noi stessi se non ci mettiamo in gioco? E soprattutto, come facciamo ad affrontare la vita se non rischiamo? Non so a voi, ma a me gli anni passati mancano tanto.


BLOG gratuito - REGISTRATI!