BLOG gratuito - REGISTRATI!





dipinto di antiquariato
dipinto di antiquariato

Come riconoscere un autentico dipinto d'antiquariato

I quadri sono forse fra gli elementi d'arredo più prestigiosi che si possano esporre nella propria casa ed i più preziosi che si possano collocare in una collezione d'arte.

Ma come si riconosce un autentico dipinto d'antiquariato? Come si riconosce un dipinto antico di valore?

Come per qualsiasi altro oggetto antico, aguzzando la vista, prestando attenzione e con l'aiuto di qualche conoscenza pregressa di storia dell'arte. Naturalmente gli esperti in valutazioni d'autenticità sono decisamente la scelta consigliata, specie nel caso in cui s'intenda acquistare un dipinto di grande valore. In ogni caso non è mai una cattiva idea acquisire qualche nozione su come distinguere un vero dipinto antico da uno falso, specie perchè il mercato delle “croste” è sempre molto attivo e sempre più accorto.

I consigli per riconoscere un autentico dipinto d'antiquariato

Tutti coloro che si trovano di fronte ad un dipinto antico hanno sempre lo stesso dubbio: sarà vero o sarà un banalissimo falso? Vediamo con quali criteri si osserva un quadro.
Per analizzare attentamente un quadro antico è importante munirsi di lente d'ingrandimento, per esaminare anche i più piccoli dettagli. E' fondamentale esaminare il colore soprattutto, poiché nel corso del tempo l'umidità e gli sbalzi di temperatura possono averlo alterato nella tonalità o aver dato luogo a crepe.
Un piccolo trucco è munirsi di lampada wood per analizzare il dipinto d'antiquariato verificando quello che ad occhio nudo non si può vedere.

Un metodo molto sicuro per verificare che il dipinto non sia un falso, consiste nella datazione del telaio, il legno infatti ad un esame spettroscopico rivela la sua età.

Un'altra analisi interessante è quella agli infrarossi che permette, in sostanza come la lampada wood, di visualizzare ciò che non si può vedere. Naturalmente per usufruire di tale tecnica occorre rivolgersi ad un esperto di dipinti antichi
Analisi del dipinti antico, ovvero analizzare l'opera dal punto di vista dello stile e della scuola pittorica, notare se vi sono incongruenze con i tratti tipici del movimento artistico sia nella raffigurazione dei soggetti, che nella pennellata, che nell'uso del cromatismo, delle luci e delle ombre.

Se si tratta di un dipinto su legno, ancora una volta dobbiamo affidarci alla materia prima per stabilire una datazione. Si tratta anche qui si esami speciali ad opera di professionisti, citiamo la dendrocronologia che serve a stabilire l'età del dipinto.

Come abbiamo visto nel caso di un dipinto d'antiquariato è meglio affidarsi agli esperti che possono stabilire in modo più preciso e certo se abbiamo acquistato un oggetto di valore o no.
Un dipinto antico può avere un valore inestimabile pertanto è meglio rivolgersi a dei professionisti.

Un interessante novità da questo punto di vista è rappresentata da esperti antiquari specializzati in valutazione e stime di dipinti antichi, che tramite i loro siti web offrono la possibilità all'utenza comune di inviare fotografie e informazioni sulle opere per riuscire ad ottenere una prima valutazione di massima sull'autenticità o meno dell’oggetto.

Ovviamente, per una stima e valutazione professionale e accurata bisogna sottoporre l'opera all'esperto tramite uno specifico sopravvenuto, con il quale potranno essere eseguite tutte le operazioni previste in questo tipo di valutazioni, che ovviamente si caratterizzano per l'elevata delicatezza in quanto si potrebbe trattare di pittori importanti e di opere di un certo pregio a livello nazionale o addirittura internazionale.

Il mercato di dipinti antichi si è andato affermando sempre di più all'interno della più ampia sfera dell'alto antiquariato, dove il valore di queste opere rappresenta sicuramente un bene rifugio che sicuramente resta difficile da intaccare col passare degli anni, anzi, in molti casi il valore delle opere tende a salire col tempo fino a raggiungere delle cifre davvero rilevanti.

Nei contesti relativi alle gallerie si è soliti semplificare il calcolo per la valutazione di un dipinto antico attribuendo un coefficiente all'artista che mira a esprimere il valore di mercato di quel determinato pittore, come ad esempio la sua popolarità di notorietà, le tecniche pittoriche che vengono utilizzate, il suo curriculum e molti altri fattori che però solitamente vengono applicati agli artisti in vita, mentre per quanto riguarda le opere storiche si applicano criteri differenti.


BLOG gratuito - REGISTRATI!