BLOG gratuito - REGISTRATI!





Arredare casa
Arredare casa

Arredare casa con eleganza

Arredare casa non è un compito da destinare solo ai professionisti, si può progettare l'arredo della propria casa da soli è sufficiente tanto buon gusto e un pò di tempo a disposizione per sfogliare le riviste di settore. La prima decisione da prendere per arredare la propria casa è la scelta dello stile che si vuole dare all'abitazione. Questa scelta va fatta in base ai propri desideri ma anche tenendo conto della struttura dell'abitazione, ad esempio se è un palazzo antico o moderno, ed anche alla funzionalità che poi avranno gli ambienti. Una casa con un design troppo ricco di decori può essere difficile da curare per chi lavora e vive secondo ritmi frenetici.

Si può anche decidere per un arredo che coniughi due stili diversi, stando però attenti che il risultato finale sia gradevole e non crei attriti estetici. Una volta accertato lo stile che si desidera per il proprio appartamento il fattore più importante da considerare nel compito di arredare è la luce che illumina i vari ambienti, la loro esposizione al sole. In base a questo si assegnerà la disposizione delle varie stanze e si decideranno i colori delle pareti e dell'arredo. Se una stanza si presenta poco illuminata è bene scegliere colori chiari o il colore bianco per garantire luminosità all'ambiente.

Come arredare le varie stanze

Ecco alcune idee per arredare casa. La stanza che accoglie gli eventuali ospiti e gli abitanti della casa è l'ingresso e quindi si deve porre grande attenzione al suo arredo. In genere l'ingresso è un ambiente di dimensioni minori quindi la regola di dipingere le pareti con un colore chiaro è sempre valida. indispensabile è un accessorio per appendere i cappotti e in genere anche lo specchio. Non sovraccaricarlo è una buona norma, per evitare di renderlo troppo angusto. Diverso è il discorso se è open e si apre direttamente nel salone di casa. Allora l'arredo sarà uniforme con la stanza che lo contiene. La cucina è invece il cuore pulsante e domestico della casa. E' sicuramente il luogo più vissuto, centro della socialità familiare. Se è di piccole dimensioni si dovranno calibrare bene le soluzioni componibili di cui dotarla. Se lo spazio lo consente, invece, si potranno scegliere arredi rustici o elementi ad isola centrale. Il soggiorno che un tempo era utilizzato solo come salone per ricevere gli ospiti, oggi è una stanza tuttofare dove possono trovare benissimo spazio anche una scrivania o una libreria. E' insomma una stanza da vivere per il relax ma non solo.

La camera da letto seguirà il criterio dell'eleganza e della sobrietà. Le soluzioni moderne di questa stanza vedono un letto matrimoniale che diventa anche armadio grazie al vano sottostante a scomparsa. Ovvero praticità e raffinatezza. L'arredo estetico della stanza da bagno si basa principalmente sulle cromie di mattonelle e sanitari. Saranno proprio i colori a dare il look desiderato. Armadietti e mobili seguiranno a ruota integrandosi. La cameretta dei bambini sarà pratica, funzionale e... a prova di pallone! Ovviamente scegliere mobili resistenti è un dovere quando si hanno dei bambini. I colori allegri e sgargianti daranno all'ambiente la giusta energia.

Un soppalco per raddoppiare

Se l'appartamento è piccolo, ma si ha la possibilità di ristrutturare, si può creare un soppalco che donerà alla casa una personalità particolare. Il soppalco è in generale destinato all'area notte. Si può creare un'ambiente di stile moderno o rustico, in entrambi casi sarà molto intimo e creerà una sensazione di calore. Se si hanno bambini, lo si può destinare alla loro stanza, uno spazio personale dove gli adulti saranno off-limits o quasi...
Le soluzioni di arredo sono molte e tutte offrono grande spazio alle esigenze di una vita moderna.


BLOG gratuito - REGISTRATI!