BLOG gratuito - REGISTRATI!





operazioni chirurgiche al naso
operazioni chirurgiche al naso

Gli effetti collaterali dell’intervento di rinoplastica a Napoli

Come tutte le altre operazioni chirurgiche, anche l’intervento di rinoplastica a Napoli comporta qualche effetto collaterale, ma per fortuna gli inconvenienti gravi in questo tipo di intervento sono molto insoliti. Gli effetti secondari più diffusi sono infatti a carattere transitorio e generalmente di poco valore. In ogni modo il paziente deve sempre essere informato e conscio degli effetti secondari ai quali potrebbe essere soggetto per poter dare un’autorizzazione informata e valida. Gli effetti collaterali conseguenti all’intervento di rinoplastica a Napoli derivano per lo più da uno o più dei successivi motivi: reazione negativa del degente; insufficiente considerazione da parte del paziente della preparazione pre-operatoria; scarso o lacunoso ragguaglio del paziente; metodologia chirurgica inadatta.

 

L’intervento di rinoplastica a Napoli è un’operazione chirurgica atta alla risagomatura del naso e nella maggior parte dei casi si provvede alla diminuzione delle dimensioni del naso con la successiva limitazione della cavità nasale. La cavità nasale però se troppo ridotta,  potrebbe risultare insufficiente per la respirazione normale. Per far si che non si verifichi questo effetto secondario e non voluto, il chirurgo estetico è obbligato ad operare con la massima precisione. Si sono rilevati poi alcuni casi di diminuzione della funzionalità dell’odorato dopo un intervento di rinoplastica a Napoli: la causa deriva quasi certamente da una ferita del nervo dell’odorato, ma questo effetto secondario è più unico che raro, da non essere quindi nemmeno preso in considerazione. L’intervento di rinoplastica a Napoli trasforma la linea del volto rendendone migliore l’apparenza totale.

 

Al contrario del lifting del viso che fa tornare indietro solo di qualche anno lo stesso volto, la rinoplastica a Napoli cambia però totalmente il viso donando armonia, ma rendendolo diverso da prima e qualche paziente ci mette parecchio tempo ad abituarsi alla sua nuova immagine. Dopo l’intervento di rinoplastica a Napoli è generalmente ordinario aspettarsi un certo livello di rigonfiamento del naso. Solitamente il gonfiore diminuisce di parecchio in qualche giorno, ma in qualche raro caso si può riscontrare un maggior impedimento nel prosciugamento della tumefazione. Anche il dolore post-operatorio è un effetto collaterale che si può verificare dopo l’intervento di rinoplastica a Napoli ed è sicuramente il più temuto, ma la proprietà specifica dell’anestesia locale è proprio la conseguenza antidolorifica prolungata nel tempo che elimina il dolore nelle ore direttamente susseguenti all’intervento. La cosa che provoca più dolore, è invece l’asportazione dei tamponi inseriti nella cavità nasale, ma anche in questo caso si ricorre all’anestesia locale.


BLOG gratuito - REGISTRATI!