BLOG gratuito - REGISTRATI!





idee per la libreria
idee per la libreria

Tante idee per la libreria

I libri, in una casa, stanno bene dappertutto e se sono una grande passione, generalmente se ne possiede così tanti che non si sa più dove metterli. Ricavare posto per i libri però può essere facile ed anche divertente, visto che ogni piccolo spazio può essere sfruttato per questo scopo, anche se ci si deve ricordare di trattarli bene e di spolverarli di tanto in tanto. Per esempio, se si ha il divano al centro del soggiorno, una libreria più bassa dello schienale ed appoggiata a terra dietro al divano per tutta la sua lunghezza, può essere una soluzione ottimale, ma anche una panca può andar bene allo scopo, oppure uno scaffale da poggiare in orizzontale come “Billy” di Ikea, sempre dietro al divano.

 

Se si possiedono muri molto spessi e cavi all’interno, si può far fare dal muratore delle specie di nicchie, le cui pareti interne si possono dipingere in contrasto con la parete grande e che si possono riempire proprio con i libri, come se fossero veri scaffali ricavati all’interno della parete. Un accessorio molto utile per i libri sono poi le mensole. In commercio ne esistono di ogni dimensione e forma, dalle più normali e lineari alle più stravaganti e con colori di ogni genere. Applicare infatti delle mensole alle pareti, in ogni angolo libero, è un’altra bella e comoda soluzione per trovare posto ai libri, che saranno poi accompagnati e sostenuti da qualche bel soprammobile, in modo da non farli cadere. Le mensole non dovranno poi stare solo in soggiorno, ma anche in camera da letto, nell’ingresso, in cucina per i libri di cucina, addirittura anche in bagno, dove si potranno sistemare le proprie letture preferite per le soste più lunghe.

 

Le normali librerie a giorno possono essere sfruttate anche per separare ambienti che di norma sono uniti, come per esempio per ricavare un angolo studio dall’ampio soggiorno o dividere la zona giorno dalla zona notte. Con una libreria a giorno, cioè aperta sia su di un lato che sull’altro, può essere facile e anche comodo dividere due ambienti, oltre ad essere un ulteriore metodo per trovare posto ai libri. Un altro modo molto intelligente di sfruttare lo spazio per trovare posto ai libri, sono i letti contenitore, creati apposta per essere anche librerie: lungo i fianchi o nella pediera del letto infatti, come succede al letto “Kimi” di Presotto Italia, appositi scaffali contengono proprio i libri, da leggere prima di dormire o nei momenti di relax.


BLOG gratuito - REGISTRATI!