BLOG gratuito - REGISTRATI!





piastrelle bagno
piastrelle bagno

L’importanza della produzione di piastrelle italiane

Di norma, pensando ai vari elementi ed ai vari componenti che vanno a costituire un intero edificio, un ristorante, un locale oppure una semplice abitazione, il nostro pensiero corre sempre a cose come gli elettrodomestici, oggigiorno imprescindibili per varie funzioni come la pulizia e la cucina, oppure la pittura, che può variare per colore e per stile a seconda dei gusti del proprietario del locale, o ancora ai lampadari ed altro.

Effettivamente, se si pensa a quali sono i maggiori o i più importanti elementi che vanno a comporre un locale, le piastrelle non vengono subito in mente. Utilizzate, nella maggior parte dei casi, in stanze od in ambienti molto umidi e che di norma sono a stretto contatto con l’acqua, con il vapore acqueo e, talvolta, con il calcare, le piastrelle, essendo poste in maniera visibile, sono degli elementi al contempo sobri ed eleganti, ma anche resistenti a vari agenti e varie intemperie, come appunto il temuto calcare.

Molto spesso, effettivamente, si ignora tutto l’universo che ruota intorno alle piastrelle, alla loro funzione ed alla loro realizzazione. E non a caso, pertanto, in molti rimangono stupiti quando scoprono che il nostro paese, l’Italia, non rappresenta l’eccellenza nella realizzazione di piastrelle in ceramica nel solo Vecchio Continente, ma addirittura nell’intero pianeta. Infatti, nel Belpaese, sono presenti oltre 260 ditte e aziende specializzate in queste settore, che ogni anno realizzano quasi 600 milioni di metri quadrati di piastrelle in ceramica: ossia, il 43% circa dell’intera produzione europea, e il 20% circa dell’intera produzione mondiale.

Vale a dire, approssimativamente, che, in Europa, una piastrella di ceramica su due è prodotta in Italia, mentre, allargando il discorso all’intero globo terrestre, si parla di una piastrella su cinque realizzata nel Belpaese. Da cui i numerosi canali di vendita di piastrelle, da quelli di piastrelle online ai più importanti showroom di vendita piastrelle da Milano a Roma, da Torino (vedi qui ad esempio) a Napoli.

D’altronde, il fascino del made in Italy ha sempre stregato gli altri paesi, tanto da diventare un vero e proprio sinonimo di qualità, di gusto, di stile e di raffinatezza. All’estero, i cibi ed i materiali italiani sono sempre estremamente richiesti e ritenuti fra i migliori in assoluto, e le piastrelle di ceramica, ovviamente non potevano essere da meno. Ed è curioso osservare che persino le piastrelle di ceramica sono sottoposte a delle norme e a delle regolamentazioni estremamente rigide e fiscali.
Tali norme, infatti, sono regolamentate da EN ISO, ossia l’Organismo di Normazione Europea e l’Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione, e devono essere rispettate in tutti i paesi del mondo. In questo modo, le piastrelle vengono classificate in nove gruppi distinti, ognuno dei quali, per poter essere considerato a normale, deve rispettare una serie di leggi che ne valutano la qualità.


BLOG gratuito - REGISTRATI!