BLOG gratuito - REGISTRATI!





tecnologie nel restauro
tecnologie nel restauro

Nuove tecnologie nel restauro e manutenzione di una casa

Abitazioni, lavori e servizi > Dopo svariati anni di manutenzione della casa e dell’edificio in modo classico e tradizionale, stà prendendo piede l’obiettivo rivolto alla manutenzione della casa con interventi sempre più mirati, grazie alle indagini con tecniche non distruttive e questo per ottenere dei costi sempre più bassi e servizi migliori, se paragonati alle tradizionali tecniche di manutenzione e orientando la proposta dal singolo cliente privato, all’amministratore di condominio, alla ditta artigiana, a società di costruzione, a studi tecnici e peritali.

La richiesta di figure specializzate nella individuazione e risoluzione di problematiche complesse di infiltrazioni acqua negli edifici e perdite acqua da impianti ha mostrato in questi anni una crescente domanda dettata anche dalla maggiore tecnologia e complessità dei nuovi sistemi costruttivi, che di anno in anno divengono incompatibili con le tradizionali tecniche di manutenzione edile e impiantistica.
Un esempio sono i servizi professionali di ricerca e localizzazione di infiltrazioni acqua nei giardini pensili, terrazzi, lastrici solari e molte altre situazioni in cui viene richiesta l’individuazione del punto di infiltrazione senza praticare nemmeno un foro sulle superfici.

Anche la ricerca del punto di perdita nelle tubazioni interrate o sotto pavimento trova la giusta collocazione nei nuovi tipi di servizi specializzati verso l’impiantistica, unitamente a molte altre tipologie di verifiche sviluppate con tecnologie sempre più sofisticate, come ad esempio, videoispezione a 360° di tubazioni e canne fumarie, localizzazione tubi scarico con tecnica radar, mappatura impianti sempre con metodo non invasivo, termografia infrarossi e molto altro.

Le tecniche di intervento hanno fatto passi da gigante, come ad esempio il sigillare le infiltrazioni di acqua in una pavimentazione piastrellata senza intervenire sul pavimento esistente, o riparare la perdita in un tubo, sia esso un tubo del gas metano, acqua potabile, impianto riscaldamento, linea scarico, senza eseguire nessuna demolire e senza nemmeno sostituire il tubo. Non si tratta di miracoli ma di un modo nuovo di fare manutenzione, con specifiche tecniche e materiali sempre più performanti, mirati a ogni singola situazione.

In un periodo come quello attuale, in cui le parole “riparare, restaurare, risparmiare” sono sempre più comuni, il cliente potrà scegliere se demolire la propria casa per cercare di scoprire da dove proviene l’acqua che bagna le pareti o condividere il progetto di scoprire e magari risolvere il problema senza eseguire nessuna demolizione inutile.

BLOG gratuito - REGISTRATI!