BLOG gratuito - REGISTRATI!





condizionatori
condizionatori

Impianto di condizionamento: condizionatori split e multi-split

I modelli di condizionatore più moderni quasi sempre sono muniti di una pompa di calore che consente l'uso dell'impianto di condizionamento sia per rinfrescare che per riscaldare l’aria. L'inverter permette di stabilizzare la temperatura con riferibile risparmio energetico.

Quest'ultimi possono essere classificati come split oppure multi-split, il compressore è fissato fuori a muro o a terra, e il corpo macchina è posto nell'abitazione. Gli apparecchi multi-split hanno un unico compressore e vari apparati distribuiti in differenti camere.

Ecco alcune semplici informazioni utili per individuare il tipo di condizionatore consono alla vostra abitazione e risparmiare energia:

  • Identificare sull'apparecchio il cartellino che indica la classificazione energetica (A/C).
  • Montare il componente esterno al riparo dal sole.
  • Non programmare una temperatura troppo alta o bassa per frenare i consumi.
  • Conservare per quanto possibile chiuse le entrate del locale da condizionare;
  • Pulire i filtri sistematicamente equivale a serbare la qualità dell’aria
  • Organizzare L'avvio e interruzione dell'impianto di refrigerazione in relazione alla vostra presenza/assenza
  • Vigilare regolarmente il livello del fluido refrigerante per serbare la funzionalità dell'impianto di condizionamento.
  • Superiore è la certificazione energetica (A) e migliore è l'efficienza.
  • Superiore è la classificazione (A) più moderati sono i consumi di energia.


Esiste un'estesa gamma di refrigeratori presenti in commercio, non essendo un esperto può essere difficoltoso determinare il macchinario indicato per le proprie necessità. I condizionatori trasportabili monoblocco e split si dimostrano in disuso e pian piano stanno lasciando il posto agli apparati fissi, più performanti.




Galleria fotografica

impianti di condizionamento
impianti di condizionamento

BLOG gratuito - REGISTRATI!