BLOG gratuito - REGISTRATI!





Case prefabbricate in legno
Case prefabbricate in legno

Case prefabbricate in legno: oneri e spese di costruzione

Negli ultimi anni, le case prefabbricate in legno si sono imposte sul mercato edilizio italiano grazie alla loro convenienza, al risparmio registrato nel lungo periodo e alla sicurezza della loro struttura. Gli edifici prefabbricati in legno costano molto meno rispetto alle case costruite secondo le tecniche tradizionali, vengono consegnate in tempi ridotti e sono sinonimo di stabilità e sicurezza. Se costruite da ditte specializzate che utilizzino materiali di eccellente qualità, le case prefabbricate in legno garantiscono alte prestazioni, durata nel tempo, proprietà antisismiche e grande risparmio. Nel nostro articolo ci soffermeremo proprio su quest’ultima caratteristica degli edifici prefabbricati in legno analizzando gli oneri e le spese connesse alla loro costruzione.

Case prefabbricate in legno: gli oneri e le spese

Secondo recenti stime, l’acquisto di una casa prefabbricata in legno è in grado di farci risparmiare da un minimo di 15% ad un massimo del 35% rispetto ad un edificio costruito secondo le regole dell’edilizia tradizionale. Ma quanto costa, nello specifico, una casa prefabbricata in legno? Innanzitutto, precisiamo che il prezzo dell’edificio prefabbricato viene normalmente calcolato in base alla qualità del materiale utilizzato per costruire e in base alla complessità del progetto edilizio. Già notiamo la prima differenza fondamentale con l’edilizia tradizionale nella quale il prezzo dell’edificio viene calcolato in base alla sua metratura. Generalmente, poi, il prezzo di listino delle case prefabbricate in legno comprende tutta una serie di elementi che ci consentono di conoscere, dall’inizio, il costo finale della casa. Ricompresi sono, ad esempio, i costi per la costruzione dei solai, del tetto, delle pareti, della copertura del tetto e delle grondaie. Anche il costo dei rivestimenti esterni ed interni, delle porte esterne ed interne nonché delle finestre è ricompreso nel prezzo di listino insieme ai sanitari, alla rubinetteria, ai rivestimenti in ceramica.

Anche il costo dell’impianto di riscaldamento con caldaia, di trasporto della casa, il montaggio dell’edificio sono ricompresi ed inclusi nel prezzo di listino della casa prefabbricata in legno. Di norma, invece, nel preventivo dell’edificio non sono inclusi gli oneri di urbanizzazione del terreno, le tasse relative alla richiesta del permesso a costruire, i costi dello scavo e delle fondazioni, le tasse relative all’IVA e la spesa relativa al piano di sicurezza in cantiere (obbligatoria per l’acquirente).


BLOG gratuito - REGISTRATI!